Giugno 19, 2019

Gigi Hadid dice a Blake Lively che vorrebbe poter "riavere il culo" in una nuova intervista

Da quando, cinque anni fa, la subacquea è entrata nel mondo della moda, Gigi Hadid è diventata una delle modelle più ricercate del suo tempo. Ha seguito le più grandi passerelle di gatti, da Chanel a Versace, ha creato le sue collezioni di moda con marchi come Tommy Hilfiger e Vogue eyewear e ha anche un enorme concerto di bellezza come il volto del gigante del trucco Maybelline. Ma insieme al suo status sotto i riflettori arriva la sfortunata realtà di cui molte celebrità pubbliche devono fare i conti: gli odiatori di Internet. E sta spiegando perché non le ha permesso di raggiungerla, in una nuova intervista con il suo caro amico Blake Lively.

‘La maggior parte è solo un'assurdità. Ma può ancora ferire ‘, ha detto Hadid a Lively of shamers del corpo nella sua nuova intervista di copertura per il numero di maggio di Harper's Bazaar . ‘Al giorno d'oggi, la gente è pronta a dire: 'Adoro il corpo di Gigi, e ora si è arresa'’.

Hadid è stata molto aperta sulla sua graduale perdita di peso e trasformazione del corpo negli ultimi anni, spiegando che proviene da una condizione autoimmune chiamata malattia di Hashimoto, che è un'infiammazione della ghiandola tiroidea e può far fluttuare il peso.

FOTO CORRELATE: Tutto sui momenti di trucco più accattivanti di Gigi Hadid, mai


Mariano Vivanco / Harper's Bazaar

‘Quando avevo una figura più atletica, ero orgoglioso del mio corpo perché ero un giocatore di pallavolo e un cavaliere incredibili. Ma dopo aver scoperto che ho Hashimoto, avevo bisogno di mangiare sano e allenarmi ‘, condivide con Harper's Bazaar . ‘Era strano da adolescente, affrontare questo quando tutti i miei amici potevano mangiare McDonald's e non li avrebbe influenzati’. Ma quando si tratta del suo ‘vecchio’ corpo, ci sono alcune cose che Hadid manca.

‘Se potessi scegliere, avrei il culo indietro e avrò le tette che ho avuto qualche anno fa. Ma, onestamente, non possiamo guardare indietro con rammarico. Allora ho amato il mio corpo e ora amo il mio corpo ‘.


Mariano Vivanco / Harper's Bazaar

Come sottolinea Lively, gran parte del lavoro a cui i modelli e le attrici prendono parte coinvolge molto trucco e, spesso, le foto sono leggermente modificate per ottenere risultati ideali.

‘Pensa agli editoriali o agli annunci come a un dipinto, a una forma d'arte. Voglio dire, non è sicuramente il modo in cui ci svegliamo guardando ogni singolo giorno della nostra vita ‘, dice Lively.


Mariano Vivanco / Harper's Bazaar

L'attrice aggiunge: ‘È così importante per i giovani non confrontarsi con ciò che vedono online. È il nostro lavoro come attori e / o modelli per essere in forma. Abbiamo accesso a palestre e istruttori e cibo sano. E poi, per di più, il 99,9 percento delle volte le immagini sono Photoshop. Sono colpevole di essere stato a un servizio fotografico e di aver detto: ‘Mi sembra terribile’. E loro sono come, ‘Lo aggiusteremo.’ E tu sei così sollevato. ‘

Hadid conclude che anche nell'era di Photoshop, è importante trovare la sicurezza del tuo corpo.

‘È la mia esperienza che il tuo corpo crescerà e cambierà, e c'è sempre bellezza in esso, indipendentemente da cosa.’

Per ulteriori informazioni sull'intervista di Hadid con Lively, dai un'occhiata al numero di maggio di Harper's Bazaar in edicola il 24 aprile .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *